Associazione Bellunesi nel Mondo

L’Associazione Bellunesi nel Mondo (ABM) nasce nel 1966 con l'obiettivo di offrire sostegno morale e culturale e di favorire l'inserimento professionale di bellunesi emigranti ed ex emigranti. L’Associazione conta oltre 100 circoli “Famiglie bellunesi” all’estero e 20 “Famiglie ex emigranti” in Provincia di Belluno, raggruppando in totale circa 7.000 iscritti in tutto il mondo, dove le “Famiglie” agiscono come centri di incontro, aggregazione e supporto per tutti i Bellunesi. L'ABM svolge una considerevole attività nel settore culturale per promuovere la conoscenza della realtà storica che ha portato all’emigrazione e dei valori ad essa legati, per mantenere viva l’identità delle comunità bellunesi all’estero e per offrire utili strumenti con cui orientarsi nel contesto attuale, in Italia e nel mondo. Da questo punto di vista, l’Associazione sostiene e coordina diverse iniziative: organizza corsi di lingua, offre aiuto e consulenza nella stesura di tesi di laurea sul fenomeno delle migrazioni, tiene lezioni nelle scuole e promuove la realizzazione di gemellaggi tra i comuni della Provincia e le comunità estere in cui sono presenti Bellunesi. Particolarmente rilevanti risultano, inoltre, le attività promosse attraverso la gestione di una biblioteca specifica sulle migrazioni, la Biblioteca delle Migrazioni “Dino Buzzati”, e di un museo multimediale interattivo incentrato sul tema delle migrazioni, il MiM Belluno, che fa parte della Rete museale del Veneto. La Biblioteca attualmente dispone di circa 4.000 volumi, ed è inserita nel Sistema Bibliotecario della Provincia, garantendo così il servizio di interprestito. Essa è incentrata sui temi dell’emigrazione e dell’immigrazione, ma promuove anche la conservazione e la divulgazione dei valori e delle tradizioni bellunesi, attraverso un’ampia sezione dedicata alla storia locale. Oltre alla normale attività, la Biblioteca organizza presentazioni di libri, incontri con gli autori e conferenze sul tema delle migrazioni e della cultura locale più in generale. Il MiM Belluno, Museo interattivo delle Migrazioni, è un museo non convenzionale, dove poter entrare in contatto con il fenomeno che più di tutti ha segnato la nostra storia ed è tuttora un tema di grande attualità: le migrazioni. Il Museo è organizzato in forma multimediale, con pannelli esplicativi, fotografie, filmati e numerose video-interviste ai protagonisti delle vicende legate all’emigrazione o all’immigrazione. Oltre alle visite “classiche”, il Museo propone anche tre percorsi, di 30, 60 o 120 minuti, con guide virtuali, grazie alle quali è possibile vivere l'esperienza del MiM in totale autonomia, ma senza rinunciare alle informazioni ed alle spiegazioni fornite da una visita guidata. Il MiM rappresenta anche uno spazio formativo per le scuole di tutta Italia, dove gli studenti, grazie a percorsi didattici mirati ed alla possibilità di scegliere tra diversi laboratori monografici, possono conoscere da vicino il tema delle migrazioni. L’ABM da cinquant'anni pubblica mensilmente una propria rivista, “Bellunesi nel Mondo”, dove ampio spazio è dato sia alle notizie ed approfondimenti relativi al mondo dell’emigrazione, storica ed attuale, che ai problemi e agli eventi locali, alla cultura ed alla storia bellunese e a tutte le attività ed iniziative che riguardano il mondo ABM. Un ruolo di particolare importanza all’interno della realtà ABM è rivestito da Bellunoradici.net, il social network dei Bellunesi che hanno saputo distinguersi in Italia e nel mondo. Oltre alle persone fisiche, possono aderirvi anche le aziende.
Bellunoradici.net si propone di favorire il contatto tra persone che si sono distinte nel proprio campo, creando in questo modo uno spazio di condivisione di idee, esperienze, informazioni. Inoltre, il portale ha l'obiettivo di creare sinergia anche con il mondo imprenditoriale locale, per favorire la circolazione della conoscenza e dell’esperienza acquisite. Bellunoradici.net è anche uno strumento pensato per gli studenti. Iscrivendosi all'area Campus del sito, chi sta ancora studiando e desidera ricevere consigli o informazioni, avrà l'opportunità di interagire direttamente con i membri della Community, beneficiando in questo modo di preziosi suggerimenti. Inoltre, avrà la possibilità di entrare in uno spazio visibile alle aziende/enti partner del progetto, iniziando fin da subito a costruire il proprio futuro professionale.