Museo paleontologico "Le radici della vita"

Il Museo paleontologico "Le radici della vita" esiste dal 2008 e si costituisce a partire dalla collezione privata di carattere paleontologico del naturalista veneziano Bruno Berti, arricchita da altri reperti dati in dono dal Centro Studi Ricerche Ligabue di Venezia. L'esposizione ha particolare valore didattico e quindi si presta bene alle visite delle scolaresche: sono raccolti all'interno reperti di fossili vegetali e animali provenienti da diverse aree del mondo (Sud America, Messico, Marocco, ...). La cosa più curiosa custodita all'interno del museo è il fossile di un cucciolo di dinosauro (Psittacosaurus), vissuto nell'Asia Orientale all'inizio del Cretaceo.

Per maggiori informazioni: www.infodolomiti.it