Museo paleontologico Rinaldo Zardini

Il museo ospita una delle più consistenti collezioni paleontologiche esistenti grazie all'intensa attività di ricerca e studio svolta da Rinaldo Zardini, il naturalista a cui è dedicato il museo. L'esposizione esiste dal 1975 e offre un'occasione unica per conoscere e capire la geologia delle montagne dolomitiche: numerose le vetrine che raccolgono minerali, rocce e soprattutto fossili di invertebrati marini, coralli e spugne conservatisi grazie alla finissima sabbia di calcare. La collezione ampezzana è fruibile da tutti grazie alle numerose ed esaustive didascalie che accompagnano l'esposizione.

Per maggiori informazioni: www.musei.regole.it