Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

Il Parco, nato nel 1988, ha una superficie di oltre 15.000 ettari, interamente compresa nella Provincia di Belluno, tra i fiumi Cismon ad Ovest e Piave ad Est, esteso a Nord verso il bacino del Maè e a Sud nel basso Agordino. I gruppi montuosi inclusi sono quelli delle Alpi Feltrine (Vette di Feltre, Cimonega, Pizzocco, Brendol, Agnelezze), i Monti del Sole, la Schiara, il Talvéna, il Prampèr e lo  Spiz di Mezzodì. Queste montagne, con la loro silenziosa bellezza hanno incantato lo scrittore, giornalista e pittore bellunese Dino Buzzati, che le ha definite in uno dei suoi scritti "enigmatiche, intime, segrete (...) commoventi per le storie che raccontano, per l'aria d'altri secoli, per la solitudine paragonabile a quella dei deserti". Uno dei luoghi da visitare è la Valle del Mis, con gli spettacolari scenari offerti dalle cascate della Soffia e i  Cadini del Brenton. Altre porte di accesso al parco sono la Valle di San Martino, la Val Canzoi, la Valle dell’Ardo e la Val di Prampér.  Nonostante il carattere selvaggio di questo territorio, si possono visitare anche siti di interesse storico, come l'antichissimo complesso della Certosa di Vedana e le Miniere di Valle Imperina. 

Per ulteriori informazioni: www.dolomitipark.it

Scopri i Centri Visita del Parco:
Centro Visitatori "Il Sasso nello Stagno" 
Centro Visitatori "Uomini della Valle Imperina" 
Centro di educazione ambientale La Santina 
Giardino Botanico Campanula morettiana 
Centro Culturale Piero Rossi
Casa al Frassen 
Punto informazioni Croce d'Aune 
Punto informazioni Pian d'Avena 
Area Ristoro, Camper e Punto Informativo Candaten 
Area Ristoro, Camper e Punto Informativo Pian Falcina